logo stagione

Presentato il Manifesto del Festival 2018

da | Feb 20, 2018

Presentato il Manifesto del Festival 2018

da | Feb 20, 2018 | Eventi, La stagione, News

 

Manifesto 54° Festival Teatro Greco

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le suggestioni dettate da un’opera dell’artista siracusana Lela Pupillo per il manifesto del 54° Festival al Teatro greco di Siracusa e l’annuncio del progetto per la realizzazione di un percorso espositivo nei locali della Fondazione Inda

A poco più di due mesi dal debutto della stagione 2018, il commissario straordinario dell’Inda, Pier Francesco Pinelli, ha presentato il manifesto del ciclo di rappresentazioni classiche che prenderà il via il 10 maggio con Eracle di Euripide diretto da Emma Dante e che vede in cartellone anche Edipo a Colono di Sofocle con la regia di Yannis Kokkos e la commedia I Cavalieri di Aristofane che sarà diretta da Giampiero Solari.

 

Il manifesto nasce da un’opera dell’artista siracusana Lela Pupillo e dal lavoro di elaborazione grafica di Carmelo Iocolano. A raccontare la propria opera è stata la stessa Lela Pupillo. “Una macchia rossa di acrilico molto liquido che si muove sul foglio creando molteplici suggestioni – ha dichiarato l’artista -. La macchia viene bloccata da una fitta rete di scrittura automatica, impropriamente chiamata frattale, che rimanda all’uniformità nel tempo delle azioni e delle passioni umane, per cui noi oggi possiamo parlare di attualità della tragedia”.

“La presentazione del manifesto è per noi una tappa importante nell’avvicinamento alle rappresentazioni classiche – sono state le parole del commissario straordinario Pinelli -. Tradizionalmente, grazie a un’idea dell’associazione Amici dell’Inda e in particolare di Enrico Di Luciano, il manifesto viene sviluppato attorno all’opera di un’artista contemporaneo”.

 

Il commissario della Fondazione Inda ha poi annunciato un’importante novità. “Stiamo lavorando alla realizzazione di un piccolo sogno – ha detto Pinelli -. Vogliamo che i locali della Fondazione Inda diventino uno spazio espositivo di arte contemporanea. E’ un sogno che possiamo realizzare anche grazie alle donazioni all’Inda da parte degli artisti che hanno lavorato per noi nel corso degli anni”.

Nel corso della conferenza di questa mattina, il commissario della Fondazione Inda ha infatti presentato anche un’opera donata all’Inda da Paolo Scirpa, autore del manifesto del 51° ciclo di rappresentazioni classiche. Lela Pupillo ha invece donato alla Fondazione il bozzetto dell’opera protagonista del manifesto per il Festival 2018. “Non vogliamo che queste opere restino sotto chiave – ha aggiunto il commissario Pinelli – ma che siano disponibili e fruibili alla città, insieme ai nostri preziosi materiali d’archivio”.

 

Nel corso dell’incontro sono intervenuti anche Giuseppe Piccione, presidente dell’associazione Amici dell’Inda, e il critico d’arte Ornella Fazzina con un intervento su Lela Pupillo e sull’opera utilizzata per il manifesto. Fazzina ha anche letto una breve lettera di Paolo Scirpa sulla donazione della propria opera alla Fondazione Inda.

 

 

 

 

 

 

 

“Di sabbia e di mare” il 6 gennaio al Teatro Comunale

“Di sabbia e di mare. Le favole di Apuleio”: di Manuel Giliberti con la collaborazione di Margherita Rubino e Caterina Mordeglia. E' lo spettacolo in programma giovedì 6 gennaio, alle 19, al Teatro Comunale di Siracusa. Regia di Manuel Giliberti, aiuto regia Giovanni...

Festa di Santa Lucia, il video del “Codice Papadopulo” presentato dagli allievi dell’Accademia

Due repliche per un sentito ed emozionante omaggio alla Patrona di Siracusa, Santa Lucia. Gli allievi dell'Accademia d'Arte del Dramma Antico, all'interno della Cattedrale di Siracusa, ex tempio dorico dedicato ad Atena, hanno presentato, lo scorso 19 dicembre, "Il...

La Fondazione Inda alla piantumazione delle “piantine di Falcone”

È stato piantumato questa mattina al Palazzo di Giustizia una “piantina di Falcone”. L’iniziativa rientra nel progetto “Un albero per il futuro” che ha visto la messa a dimora, complessivamente, di quattro piantine: oltre al Palazzo di Giustizia, anche all’istituto...

Festa di Santa Lucia, gli allievi dell’Accademia presentano “Il codice Papadopulo”

Gli allievi del II e III anno della nostra Accademia renderanno omaggio domenica sera a Santa Lucia. "Il codice Papadopulo - Martirio di Santa Lucia" è il lavoro che sarà messo in scena domenica alle 20,30 e in replica alle 21,30 in Cattedrale. Coordinamento e regia...

Ex convento di San Francesco, domenica 12 dicembre l’anteprima nazionale di Tragodìa

Sarà proiettato in anteprima nazionale domenica 12 dicembre, alle 19, a Siracusa il cortometraggio Tragodìa, girato in città lo scorso mese di aprile e realizzato con la collaborazione di Film Commission. Tragodìa è una produzione Daimon, diretta da Marco Latour ed...

Orestea Atto secondo

dal giovedì alla domenica dalle 10,00-13,00 e dalle 17,00-21,00.
Gli altri giorni la mostra è visibile solo su prenotazione.

Conversazioni all’Orecchio di Dionigi

Conversazioni all’Orecchio di Dionigiore 18 presso il Parco della Neapolis, Orecchio di Dionisioa cura di Margherita Rubino che modera gli incontri. 27 luglioMassimo Fusillo, Orestea sulla scena 29 luglioNicola Gardini, Euripide: la ‘parola vera’ 2 agostoPietro...

Accademia Albertina di Belle Arti di Torino: riconoscimento a Paolo Giansiracusa

Il consigliere di amministrazione della Fondazione Inda, Paolo Giansiracusa, insieme all'attore Sebastiano Lo Monaco, più volte protagonista al Teatro Greco di Siracusa, e all'artista Hermann Nitsch, riceveranno domenica 24 gennaio, il titolo di Accademico d'Onore...
X