logo stagione

THYSÌA: il rito segreto. Un’esperienza sensoriale nella religione della Sicilia greca

da | Giu 18, 2019

THYSÌA: il rito segreto. Un’esperienza sensoriale nella religione della Sicilia greca

da | Giu 18, 2019 | Eventi, La stagione, News

Il 24, il 25 e il 26 giugno, a partire dalle ore 21 (ingresso libero, con replica alle ore 22), nell’affascinante cornice dell’Orecchio di Dionisio, all’interno del Parco della Neapolis di Siracusa – durante la settimana in cui il pubblico potrà usufruire della visita delle Latomie illuminate in via del tutto eccezionale – si terrà Thysìa. Il rito segreto: un’esperienza sensoriale nella religione della Sicilia greca.

L’evento consentirà al pubblico di vivere, in prima persona, un viaggio emozionale finalizzato a ricreare le reali condizioni ambientali e sensoriali vissute dai fedeli all’interno di un santuario greco, coinvolgendo tutti i sensi e stabilendo una relazione univoca fra suoni, odori e materia.

Thysìa. Il rito segreto, realizzato grazie all’intesa tra la Fondazione INDA e l’IBAM-CNR di Catania, in partenariato con il Polo Regionale di Siracusa per i Siti e i Musei archeologici e sponsorizzato dalla ERG S.p.a., è rivolto all’aspetto performativo del rituale e affronta, in particolare, un tema di ricerca che consente di recuperare una parte importante dell’esperienza religiosa individuale, fortemente legata alle sensazioni provate dal fedele nel momento di comunicazione con la divinità e agli atti compiuti nell’ambito della prassi rituale.

Performances e coinvolgimento emotivo sono elementi che sempre più frequentemente ritornano nella ricomposizione dell’esperienza religiosa greca e che implicano un’estensione della ricerca verso aspetti del rituale che il più delle volte non lasciano traccia concreta nella documentazione archeologica, ma possono essere ricostruiti attraverso un approccio filologico ad una serie di testimonianze (letterarie, epigrafiche, iconografiche, etno-antropologiche) che arricchiscono e completano il dato archeologico.

Mariarita Sgarlata, Consigliere Delegato dell’INDA, dichiara: «La Fondazione partecipa al progetto – nel quale le tecniche del teatro immersivo si contaminano con quelle del laboratorio di ricerca – mettendo a disposizione le grandi capacità dei suoi addetti alle scene e ai costumi (tra gli altri, in particolare, Enzo Campailla, Tony Fanciullo e Marcella Salvo) e coinvolgendo gli allievi e le allieve della sezione “F. Balestra” dell’Accademia sotto la guida di Sebastiano Aglianò, Serena Cartia, Mariuccia Cirinnà, Michele Dell’Utri, Elena Polic Greco e Giulia Valentini. Alla società ERG va il merito di avere assicurato un fondo che l’INDA ha destinato alla realizzazione del progetto. Tradizione e innovazione è il binomio inscindibile per il nuovo corso inaugurato dalle Rappresentazioni classiche e dalle attività collaterali della Stagione 2019».

L’evento è nato da un’idea di Antonella Pautasso e Fabio Caruso, ricercatori IBAM-CNR, con il contributo scientifico di Angela Bellia, ricercatrice Marie Curie IBAM-CNR esperta in archeomusicologia, che ha curato l’aspetto della musica e della danza, ed è stato realizzato con il supporto del team multidisciplinare IBAM-CNR formato da Samuele Barone, Giovanni Fragalà, Silvia Iachello, Tania Marchesini, Giusi Meli e Danilo Pavone.

 

Oggi è la giornata mondiale del teatro!

In occasione della Giornata Mondiale del Teatro, condividiamo una riflessione di Andrea Porcheddu pubblicata su www.che-fare.com Oggi è la giornata mondiale del teatro. La festeggiamo – se così vogliamo dire – a teatri chiusi. Un teatro senza teatro. Barricati in...

Roma, annullato il seminario multidisciplinare “Le Verità nascoste”

Si comunica che in relazione all’evolversi della diffusione del Coronavirus e nel rispetto della circolare del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca che sospende tutte le uscite didattiche, il seminario multidisciplnare "Le Verità nascoste" in...

La scena ritrovata: prorogata fino al 16 febbraio la mostra all’ex convento di San Francesco

La scena ritrovata – Da Cambellotti ai contemporanei sarà aperta al pubblico fino a domenica 16 febbraio. L’esposizione inaugurata all’ex convento di San Francesco lo scorso 21 dicembre ha riscosso un grande successo e per questa ragione la Fondazione Inda e il Comune...

La scena ritrovata: al Teatro Comunale di Siracusa la sezione I Contemporanei

Sarà inaugurata mercoledì 1 gennaio 2020, alle 18, al Teatro Comunale di Siracusa, l'esposizione I Contemporanei, una delle quattro sezioni della mostra La scena ritrovata. Al Teatro Comunale i visitatori potranno ammirare alcuni degli abiti di scena disegnati da...

La scena ritrovata: 105 anni di storia all’ex convento di San Francesco

Quattro sezioni per raccontare cento anni di storia del teatro, delle arti sceniche e visive, delle rappresentazioni classiche a Siracusa attraverso opere di grandi artisti come Duilio Cambellotti, Alfonso Amorelli e Lele Luzzati. Resterà aperta fino al 16 febbraio la...

Una rete nazionale degli archivi digitali teatrali e delle arti dello spettacolo: tavola rotonda a Roma

"Creazione di una rete nazionale degli archivi digitali teatrali e delle arti dello spettacolo". E' il titolo della tavola rotonda in programma venerdì 21 febbraio, all'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata". L'importante momento di confronto è organizzato dalla...

L’Istituto Rizza alla mostra La scena ritrovata

Oggi una gradita sorpresa alla mostra La scena ritrovata - Da Cambellotti ai contemporanei. Tre classi dell'Istituto Superiore Alessandro Rizza di Siracusa. I ragazzi delle classi 3aw, 3bw, 4aw, indirizzo Grafica e comunicazione, hanno visitato l'esposizione allestita...

La scena ritrovata: la mostra apre anche la mattina

La mostra La scena ritrovata - Da Cambellotti ai contemporanei all'ex convento di San Francesco raddoppia. Viste le tante richieste ricevute, la Fondazione Inda e il Comune hanno deciso di aprire l'esposizione anche la mattina. A partire da domani, 28 dicembre, e fino...

La scena ritrovata – Da Cambellotti ai contemporanei: mostra all’ex convento di San Francesco

Una straordinaria occasione per attraversare 100 anni di storia dell'evoluzione scenica attraverso le opere di grandi artisti come Duilio Cambellotti, Alfonso Amorelli ed Emanuele Luzzati. Un percorso nel teatro, nelle rappresentazioni classiche al Teatro Greco di...

Premio Ubu 2019 a Gianluca Falaschi e Davide Enia

Complimenti da tutta la Fondazione Inda a Gianluca Falaschi e Davide Enia, vincitori del Premio Ubu 2019 rispettivamente per i costumi di Orgoglio e pregiudizio e When the Rain Stops Falling e per Nuovo testo italiano o scrittura drammaturgica con L'Abisso. Gianluca...
X