logo stagione

Nascono le giornate per le scuole e le istituzioni cittadine

da | Mag 20, 2016

 

 

La Fondazione Inda apre le porte del Teatro Greco a istituzioni e scuole con sei date a prezzi popolari. Il cinquantaduesimo ciclo di spettacoli classici inaugurato lo scorso 13 maggio sta riscuotendo grande successo in termini di presenze e consenso di pubblico sia per Elettra di Sofocle sia per Alcesti di Euripide e la Fondazione ha deciso di istituire delle giornate da dedicare a tutto il territorio.

E’ per questo che l’8 e il 9 giugno gli studenti delle scuole di Siracusa e dei comuni della provincia potranno assistere alle rappresentazioni pagando il biglietto solo 15 euro. Ciascun istituto scolastico per consentire agli studenti di usufruire dell’agevolazione dovrà fornire alla Fondazione Inda l’elenco degli alunni che richiedono l’acquisto del biglietto a 15 euro. Oltre alle due giornate dedicate alle scuole, la Fondazione ha deciso di offrire anche ai dipendenti delle istituzioni con le quali c’è un costante lavoro in sinergia per garantire l’allestimento degli spettacoli classici al Teatro Greco, la possibilità di ottenere biglietti ridotti per assistere a Elettra di Sofocle e Alcesti di Euripide. Dal 13 al 16 giugno i dipendenti delle Forze dell’ordine, della Prefettura, della Sovrintendenza ai Beni culturali e del Comune, esibendo un tesserino, potranno acquistare due biglietti al costo di 15 euro per ciascun ticket.

“Le rappresentazioni classiche – ha dichiarato il commissario straordinario Pier Francesco Pinelli – sono parte fondante dell’identità di Siracusa e della sua provincia ed è per questo che la Fondazione ha confermato anche quest’anno le “giornate siracusane”. Con questa ulteriore iniziativa abbiamo voluto coinvolgere gli studenti che in questi giorni stanno colorando il Teatro Greco con il loro entusiasmo e le istituzioni cittadine che insieme a tutto il personale della Fondazione si sono spese e si spendono ogni anno per rendere possibile questo evento che rappresenta un patrimonio per tutto il Paese”.

 

Aiace di Sofocle, il 25, 27 e 28 giugno il saggio degli allievi del primo anno dell’Accademia d’arte del dramma antico

Aiace di Sofocle è il saggio degli allievi del primo anno dell'Accademia d'arte del dramma antico. Il lavoro, diretto da Massimo Di Michele, sarà presentato sabato 25, lunedì 27 e martedì 28, alle 21, nel cortile dell'ex convento di San Francesco, nel centro storico...

Agòn, il 24 giugno al Teatro Greco di Siracusa “Processo ad Edipo: da eroe a imputato”

Per il Siracusa International Institute neanche Edipo, giovane re di Tebe, protagonista di una delle tragedie più belle di Sofocle, potrà sottrarsi alla consueta e seguitissima simulazione processuale, Agòn, al Teatro Greco di Siracusa. A giudicarlo, la sera del 24...

La Sicilia degli dei, si presenta il libro di Guidorizzi e Romani

Sulla Sicilia, sin da tempi antichissimi, si sono riversate ondate di civiltà. Ma i Greci vi hanno lasciato un carattere indelebile, che fa parte della natura profonda di questa terra. Gli dèi non se ne sono mai andati dall’isola. Nelle campagne assolate nel cuore...

Intrecci e lacerazioni tra il volere degli dèi e dei mortali, il 18 giugno conferenza del Centro Studi di Terapia della Gestalt

Il Centro Studi di Terapia della Gestalt con il patrocinio di: Centro “Antropologia e Mondo Antico” del Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche dell’Università di Siena e Federazione italiana delle associazioni di psicoterapia (FIAP)* promuove...

Agòn, il 24 giugno al Teatro Greco di Siracusa “Processo ad Edipo: da eroe a imputato”

Per il Siracusa International Institute neanche Edipo, giovane re di Tebe, protagonista di una delle tragedie più belle di Sofocle, potrà sottrarsi alla consueta e seguitissima simulazione processuale, Agòn, al Teatro Greco di Siracusa. A giudicarlo, la sera del 24...
X