logo stagione

L’INDA adotta il Codice di comportamento

da | Apr 6, 2016

La Fondazione Inda ha adottato oggi il Codice di comportamento (disponibile su questo sito web alla sezione Amministrazione trasparente-categoria Disposizioni generali) uno strumento fondamentale che delinea i principi cui si ispira la gestione dell’Inda e la condotta di tutti coloro che per essa lavorano e con essa collaborano: membri degli organi statuari, amministratori, dipendenti, collaboratori, artisti, fornitori, clienti, spettatori, pubbliche amministrazioni, istituzioni e partner.

Il Codice di comportamento contiene i principi di condotta da adottare  nei rapporti con dipendenti e collaboratori, nella gestione degli appalti e dei rapporti con la pubblica amministrazione, nella tutela della salute della sicurezza e dell’ambiente e della privacy nella gestione delle attività contabili, nella gestione delle informazioni. Con questo strumento la Fondazione Inda, e tutti coloro che con essa collaborano ad ogni titolo, s’impegna a rendersi garante della propria attività, con particolare riferimento alla prevenzione degli illeciti.

“Abbiamo completato il lavoro avviato dal precedente Consiglio d’Amministrazione – ha spiegato Pier Francesco Pinelli, Commissario straordinario della Fondazione Inda – fissando principi etici e di comportamento che regolano e guidano l’attività della Fondazione che tutti sono tenuti a rispettare. Sono obiettivi cogenti ed impegnativi che rendono trasparente la volontà dell’Inda di condurre ogni attività secondo principi di efficienza, correttezza, imparzialità e rispetto di ogni legge e normativa applicabile. Si tratta di un punto fermo lungo un percorso avviato sul quale noi dell’Inda siamo tutti coscienti della possibilità di migliorare e crescere”.

 

 

La condizione femminile nel teatro antico

La condizione femminile nel teatro antico è il titolo del Convegno internazionale di studi in programma il 22 e 23 ottobre a Palazzo Greco, a Siracusa. Il convegno, a cura di Dioniso. Rivista di studi sul teatro antico, sarà anche trasmesso in diretta streaming sulla...

Ortyx Drama Festival dal 14 al 17 ottobre nel centro storico di Ortigia

Quattro giorni di teatro in alcuni degli scorci più suggestivi del centro storico di Ortigia. La Fondazione Inda e l’Accademia d’Arte del Dramma Antico propongono la seconda edizione di Ortyx Drama Festival, la manifestazione ideata e curata dagli allievi...

Orestea Atto secondo

dal giovedì alla domenica dalle 10,00-13,00 e dalle 17,00-21,00.
Gli altri giorni la mostra è visibile solo su prenotazione.

La Fondazione Inda a Ragusa dietro il sipario

Un Festival per raccontare i mestieri del teatro, cosa accade dietro il sipario durante il lavoro delle maestranze, l'attività di tutte le persone che consentono di mettere in scena la magia del teatro. Dall'1 al 3 ottobre, la Fondazione Inda sarà presente a Ragusa...

Orestea Atto secondo

dal giovedì alla domenica dalle 10,00-13,00 e dalle 17,00-21,00.
Gli altri giorni la mostra è visibile solo su prenotazione.

Conversazioni all’Orecchio di Dionigi

Conversazioni all’Orecchio di Dionigiore 18 presso il Parco della Neapolis, Orecchio di Dionisioa cura di Margherita Rubino che modera gli incontri. 27 luglioMassimo Fusillo, Orestea sulla scena 29 luglioNicola Gardini, Euripide: la ‘parola vera’ 2 agostoPietro...

Accademia Albertina di Belle Arti di Torino: riconoscimento a Paolo Giansiracusa

Il consigliere di amministrazione della Fondazione Inda, Paolo Giansiracusa, insieme all'attore Sebastiano Lo Monaco, più volte protagonista al Teatro Greco di Siracusa, e all'artista Hermann Nitsch, riceveranno domenica 24 gennaio, il titolo di Accademico d'Onore...

Procuratore Salvi, intervento su “Mito, tragedia e diritto”

Pubblichiamo l’intervento integrale di Giovanni Salvi, Procuratore generale della Corte di Cassazione. Il Procuratore Salvi, il 7 agosto, ha tenuto un intervento su “Mito, tragedia e diritto” nell’ambito delle lezioni all’Orecchio di Dionisio curate da Margherita...
X