logo stagione

Open day all’ex convento di San Francesco

da | Ott 18, 2019

Ripartono i corsi della sezione Balestra dell’Accademia d’arte del dramma antico

Open day all’ex convento di San Francesco il 21 e 22 ottobre

Due giorni di laboratori e teatro aperti a tutti i ragazzi. La Fondazione Inda organizza l’Open day per presentare alla città le attività della sezione Fernando Balestra dell’Accademia d’arte del dramma antico, l’area della scuola di teatro rivolta a bambini e ragazzi dai 5 anni in su.

Lunedì 21 e martedì 22 ottobre nel centro storico di Ortigia e all’ex convento di San Francesco, a partire dalle 17, sono in programma una serie di iniziative che coinvolgeranno sia i ragazzi già iscritti alla sezione Fernando Balestra sia chi volesse scoprire questa realtà divenuta ormai un punto di riferimento non solo per chi vuole avvicinarsi al mondo del teatro ma anche per i tanti momenti culturali promossi in città e i progetti ideati e organizzati insieme a scuole e associazioni.

L’Open day della sezione Balestra si aprirà con un percorso teatralizzato per alcune vie del centro storico di Ortigia durante il quale, attraverso le parole di Mario Tommaso Gargallo, bambini e ragazzi rifletteranno sul ruolo del teatro nella società moderna. Il corteo si chiuderà all’ex convento di San Francesco dove è prevista la presentazione dei corsi da parte dei docenti della sezione Balestra; bambini e ragazzi saranno poi divisi in gruppi, per fasce d’età, per partecipare ai laboratori che si concluderanno alle 20: enfant (dai 5 agli 8 anni), Mythos (dai 9 agli 11 anni) e Primavera (dai 12 ai 26 anni).

Ultimata la due giorni di presentazione dei corsi, chi volesse provare le attività dell’Accademia potrà farlo dal 28 ottobre al 3 novembre durante una settimana gratuita al termine della quale si potrà regolarizzare la propria iscrizione alla scuola di teatro della Fondazione Inda. Nel corso dell’anno accademico, i ragazzi frequenteranno lezioni di recitazione, dizione, canto e movimento scenico.

Aiace di Sofocle, il 25, 27 e 28 giugno il saggio degli allievi del primo anno dell’Accademia d’arte del dramma antico

Aiace di Sofocle è il saggio degli allievi del primo anno dell'Accademia d'arte del dramma antico. Il lavoro, diretto da Massimo Di Michele, sarà presentato sabato 25, lunedì 27 e martedì 28, alle 21, nel cortile dell'ex convento di San Francesco, nel centro storico...

Agòn, il 24 giugno al Teatro Greco di Siracusa “Processo ad Edipo: da eroe a imputato”

Per il Siracusa International Institute neanche Edipo, giovane re di Tebe, protagonista di una delle tragedie più belle di Sofocle, potrà sottrarsi alla consueta e seguitissima simulazione processuale, Agòn, al Teatro Greco di Siracusa. A giudicarlo, la sera del 24...

La Sicilia degli dei, si presenta il libro di Guidorizzi e Romani

Sulla Sicilia, sin da tempi antichissimi, si sono riversate ondate di civiltà. Ma i Greci vi hanno lasciato un carattere indelebile, che fa parte della natura profonda di questa terra. Gli dèi non se ne sono mai andati dall’isola. Nelle campagne assolate nel cuore...

Intrecci e lacerazioni tra il volere degli dèi e dei mortali, il 18 giugno conferenza del Centro Studi di Terapia della Gestalt

Il Centro Studi di Terapia della Gestalt con il patrocinio di: Centro “Antropologia e Mondo Antico” del Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche dell’Università di Siena e Federazione italiana delle associazioni di psicoterapia (FIAP)* promuove...

Agòn, il 24 giugno al Teatro Greco di Siracusa “Processo ad Edipo: da eroe a imputato”

Per il Siracusa International Institute neanche Edipo, giovane re di Tebe, protagonista di una delle tragedie più belle di Sofocle, potrà sottrarsi alla consueta e seguitissima simulazione processuale, Agòn, al Teatro Greco di Siracusa. A giudicarlo, la sera del 24...
X