logo stagione

Lezioni all’Orecchio di Dionisio con Paduano, Ovadia, Livermore, Salvi e Magris

da | Giu 19, 2020

Cinque serate per cinque momenti di riflessione e confronto sui temi narrati dai grandi poeti classici. La Fondazione Inda rinnova anche quest’anno l’appuntamento con le lezioni all’Orecchio di Dionisio, all’interno del parco archeologico della Neapolis. Il programma di Inda 2020 Per voci sole sarà così impreziosito, dal 17 luglio al 31 agosto, da cinque occasioni di confronto con grandi figure del mondo accademico, della cultura e del teatro.

La serie di lezioni, a cura di Margherita Rubino, sarà inaugurata, venerdì 17 luglio dal filologo, accademico e saggista Guido Paduano che terrà un intervento su La tragedia greca, fatalismo o libertà?. Introduce l’incontro Paolo Giansiracusa mentre la moderazione è affidata a Marina Valensise.
Mercoledì 24 luglio torna a Siracusa l’attore e regista Moni Ovadia, che al Teatro Greco di Siracusa ha diretto nel 2015 Le Supplici di Eschilo. Ovadia rifletterà sul tema Il poeta come eroe. Introduce Margherita Rubino, modera Antonio Calbi.
A chiudere gli incontri previsti nel mese di luglio, venerdì 31 luglio, sarà il regista Davide Livermore, che nel 2019 ha diretto al Teatro Greco di Siracusa Elena di Euripide. Livermore interverrà su Dramma antico e nascita del melodramma. Introduce Manuel Giliberti, modera Margherita Rubino.
Venerdì 7 agosto, ospite del ciclo di incontri all’Orecchio di Dionisio sarà Giovanni Salvi, Procuratore generale della Corte di Cassazione. Il Procuratore Salvi rifletterà sul tema Giustizia e miti antichi. L’incontro è organizzato in collaborazione con il The Siracusa International Institute for Criminal Justice and Human Rights e l’associazione Amici dell’Inda. Introduce Cochita Grillo, modera Antonio Calbi.
Il quinto e ultimo appuntamento è in programma lunedì 31 agosto con la partecipazione del critico, scrittore e saggista Claudio Magris. Tema dell’incontro sarà Filottete e l’eroe. Introduce Margherita Rubino, modera Marina Valensise.

Gli incontri sono tutti in programma alle 18,30.
L’ingresso è libero, su prenotazione scrivendo all’indirizzo email: carmela.lamesa@indafondazione.org
Tutte le lezioni saranno trasmesse in diretta Facebook sulla pagina dell’Inda: Fondazione Inda nel Teatro Greco di Siracusa.

Tender Napalm di Philip Ridley per la regia di Simona De Sarno sarà in scena dal 27 al 30 ottobre al Catania Off Fringe Festival. Lo spettacolo, patrocinato dalla Fondazione INDA e dall’Accademia d’Arte del Dramma Antico ha debuttato all’Ortyx Drama Festival, a...

“Teatro antico e storia”: il 21 e 22 ottobre convegno internazionale di studi, a Siracusa studiosi da tutto il mondo

“Teatro antico e storia” è il tema del convegno internazionale di studi curato dalla rivista Dioniso e dalla Fondazione INDA. Venerdì 21 e sabato 22 ottobre, a Palazzo Greco, a Siracusa, il professor Guido Paduano, responsabile della rivista di studi sul teatro...

Ifigenia in Tauride al Teatro Romano di Verona, incontro all’Università di Verona con Jacopo Gassmann

"Ifigenia in Tauride a Verona" è titolo dell'incontro in programma mercoledì 14 settembre, nei locali dell'Università di Verona. L'appuntamento è organizzato dal Cetro di Ricerca Skenè - Studi Interdisciplinari sul Teatro in occasione della messa in scena...

BACK TO COLONO. Fuggo, cerco e riparto! Saggio di fine Campus delle Arti 2022

14 luglio alle ore 19,00 ex Convento S. Francesco

Aiace di Sofocle, il 25, 27 e 28 giugno il saggio degli allievi del primo anno dell’Accademia d’arte del dramma antico

Aiace di Sofocle è il saggio degli allievi del primo anno dell'Accademia d'arte del dramma antico. Il lavoro, diretto da Massimo Di Michele, sarà presentato sabato 25, lunedì 27 e martedì 28, alle 21, nel cortile dell'ex convento di San Francesco, nel centro storico...

BACK TO COLONO. Fuggo, cerco e riparto! Saggio di fine Campus delle Arti 2022

14 luglio alle ore 19,00 ex Convento S. Francesco

Agòn, il 24 giugno al Teatro Greco di Siracusa “Processo ad Edipo: da eroe a imputato”

Per il Siracusa International Institute neanche Edipo, giovane re di Tebe, protagonista di una delle tragedie più belle di Sofocle, potrà sottrarsi alla consueta e seguitissima simulazione processuale, Agòn, al Teatro Greco di Siracusa. A giudicarlo, la sera del 24...