logo stagione

Fedra di Seneca in scena a Taormina

da | Ago 31, 2016

 

Una stagione da record che riparte con le tappe di Taormina e Ostia antica. Dopo aver fatto registrare il più alto numero di spettatori nella storia delle rappresentazioni classiche al Teatro Greco di Siracusa, con 119 mila spettatori che hanno assistito al cinquantaduesimo ciclo di rappresentazioni classiche, l’Inda si appresta a mettere in scena Fedra di Seneca in altri due importantissimi teatri di pietra italiani rilanciando così una tradizione che ha visto la Fondazione girare l’Italia e il mondo con i propri spettacoli. Dopo i successi a Siracusa e al teatro antico di Segesta, la Fondazione Inda riparte infatti in tournée con due nuovi appuntamenti di altissimo livello con Fedra di Seneca pronta a debuttare a Taormina e Ostia antica.

 

Il 3 e 4 settembre l’opera latina affidata alla regia di Carlo Cerciello sarà in scena al Teatro antico di Taormina nell’ambito dell’iniziativa “Anfiteatro Sicilia”, rinnovando il connubio con uno dei più importanti teatri di pietra siciliani e italiani. La Fondazione Inda torna così a Taormina a distanza di 5 anni dall’ultima messa in scena, “Le Nuvole” di Aristofane nel 2011, con uno spettacolo che nelle quattro repliche a Siracusa e a Segesta ha raccolto grandissimi consensi da pubblico e critica grazie a una vera e propria esplosione di colori e forti emozioni.

 

“L’Inda è una istituzione che vuole allestire spettacoli di qualità da portare nei teatri di pietra italiani e internazionali – ha dichiarato il commissario straordinario della Fondazione Inda Pier Francesco Pinelli -. Vogliamo produrre ed esportare cultura, proseguendo nel solco tracciato in questi 102 anni di storia. La presenza in quattro diversi teatri di pietra e la possibilità di aprire la rassegna teatrale di Ostia antica si inseriscono perfettamente nel percorso tracciato quest’anno. Un cammino che vogliamo proseguire e potenziare anche nel 2017”.

 

Lo spettacolo, dopo le due repliche a Taormina, inaugurerà il 10 e l’11 settembre la rassegna “Il Mito e il Sogno” nel suggestivo sito dell’Anfiteatro romano di Ostia antica.

 

 

 

 

Nuovo DPCM, il Convegno di studi sul teatro classico si terrà solo via streaming

In ottemperanza alle direttive del DPCM del 18 ottobre 2020, la Fondazione Inda comunica che sarà possibile seguire i lavori del Convegno internazionale di studi sul teatro classico in programma il 23 e 24 ottobre solo ed esclusivamente via streaming. Tutti coloro che...

Ruoli di potere nel teatro antico, il 23 e 24 ottobre a Siracusa il Convegno internazionale di studi

------  AGGIORNAMENTO ------- In ottemperanza alle direttive del DPCM del 18 ottobre 2020, la Fondazione Inda comunica che sarà possibile seguire i lavori del Convegno internazionale di studi sul teatro classico in programma il 23 e 24 ottobre solo ed esclusivamente...

A.D.D.A. Audizioni

18 ottobre 2020 Roma
26 ottobre 2020 Siracusa

Miglior cortometraggio sull’architettura alla Mostra cinematografica di Venezia.

Il documentario dedicato al progetto scenico ideato da Stefano Boeri Architetti per le Troiane di Euripide (in scena nel 2019 al Teatro Greco di Siracusa) è stato premiato come miglior cortometraggio sull'architettura alla Mostra internazionale d’arte cinematografica...

A Eva Cantarella l’Eschilo d’oro 2020

La Fondazione Inda ha assegnato l'Eschilo d'oro 2020 a Eva Cantarella. Giurista, accademica, scrittrice e una delle studiose contemporanee più versatili del mondo classico, Eva Cantarella riceverà il riconoscimento domenica 30 agosto al Teatro Greco di Siracusa....

Annullata la lezione all’Orecchio di Dionisio con il critico, scrittore e saggista Claudio Magris.

La Fondazione Inda comunica che è stata annullata la lezione all'Orecchio di Dionisio con il critico, scrittore e saggista Claudio Magris. L'incontro, intitolato "Filottete e l'eroe", era in programma lunedì 31 agosto e avrebbe chiuso la serie di lezioni curate da...

Procuratore Salvi, intervento su “Mito, tragedia e diritto”

Pubblichiamo l’intervento integrale di Giovanni Salvi, Procuratore generale della Corte di Cassazione. Il Procuratore Salvi, il 7 agosto, ha tenuto un intervento su “Mito, tragedia e diritto” nell’ambito delle lezioni all’Orecchio di Dionisio curate da Margherita...

Antichi pensieri, Margherita Rubino: “Il ruolo del titolo nel teatro antico”

La filologa, docente universitaria ed esperta di teatro classico Margherita Rubino dialoga con gli allievi dell'Accademia d'arte del dramma antico. L'incontro, su "Il ruolo del titolo nel teatro antico", si inserisce nel programma della rassegna Antichi pensieri....

Antichi pensieri, Luca Lazzareschi: Recitare la tragedia

L'attore Luca Lazzareschi, più volte protagonista al Teatro Greco di Siracusa, dialoga con gli allievi dell'Accademia d'arte del dramma antico per la rassegna Antichi pensieri. Tema dell'incontro è "Recitare la tragedia" Il video integrale =>...

Antichi pensieri, Antonio Calenda: “La regia al Teatro Greco di Siracusa”

Il regista Antonio Calenda, tra i maestri della regia teatrale italiana, dialoga con gli allievi dell'Accademia d'Arte del Dramma Antico.  Calenda, che ha già diretto 7 opere al Teatro Greco di Siracusa e sarà il regista delle Nuvole nel 2021, ha ripercorso le proprie...