logo stagione

Alcesti di Euripide ha commosso e conquistato 3.500 persone

da | Mag 16, 2016

 

 

Nella seconda giornata del cinquantaduesimo ciclo di spettacoli classici, la rappresentazione diretta da Cesare Lievi ha convinto strappando a più riprese gli applausi del pubblico che ha gremito la cavea del teatro.

 

Il primo passo, anche oggi, è stato quello di bambini e ragazzi delle sezioni Junior e Primavera dell’Accademia d’arte del dramma antico. Gli allievi hanno letto un brano di Jean Pierre Vernant e cantato, subito dopo, l’Inno alla gioia, diretti da Mariuccia Cirinnà.

 

Pochi minuti dopo un lungo corteo funebre guidato da quattordici musicisti ha dato il via alla tragedia di Euripide che viene messe in scena al Teatro Greco di Siracusa per la seconda volta dopo l’allestimento del 1992. A tradurre il testo è stata Maria Pia Pattoni mentre scene e costumi sono di Luigi Perego, le musiche di Marcello Panni, la direzione del coro di Salvatore Sampieri.

Sul palco Galatea Ranzi (Alcesti), Danilo Nigrelli (Admeto), Stefano Santospago (Eracle), Massimo Nicolini (Apollo), Pietro Montandon (Tanàto), Paolo Graziosi (Feréte), Ludovica Modugno (un’ancella), Sergio Mancinelli (il servo), Mauro Marino e Sergio Basile (corifei), Nicasio Ruggero Catanese, Alessandro Aiello, Massimo Tuccitto, Lorenzo Falletti e Carlo Vitiello (coro uomini), i piccoli Tancredi Di Marco (Eumelo) e Mirea Bramante (figlia di Alcesti). In scena anche tutti i ragazzi dell’Accademia d’arte del dramma antico, sezione “Giusto Monaco” con il regista Cesare Lievi che si è detto “entusiasta e molto colpito dalla preparazione” degli allievi della scuola di teatro della Fondazione Inda. A completare il cast anche i ragazzi della sezione musicale del liceo musicale Corbino-Gargallo.

 

La stagione 2016 della Fondazione Inda proseguirà domani, 15 maggio, con un altro importante momento, l’inaugurazione del Festival internazionale del teatro classico dei giovani a Palazzolo Acreide. L’appuntamento, nella splendida cornice del Teatro Greco di Akrai, è alle 9,30 con la cerimonia che vedrà protagonisti gli allievi dell’Accademia d’arte del dramma antico. Davanti alla scenografia pensata dall’artista Tony Fanciullo, si esibiranno poi gli studenti del gruppo “Theatron” dell’Università “La Sapienza” di Roma con “Le Troiane” di Euripide e gli allievi dell’”Aidas” di Versailles con “Gli uccelli” di Aristofane. Nel pomeriggio sono invece previste le esibizioni del liceo scientifico “Nicolò Rodolico” di Firenze con “Lisistrata” di Aristofane e, alle 16,30, dell’istituto d’istruzione superiore di Palazzolo Acreide con “Le Troiane” di Euripide.

 

 

 

 

Aiace di Sofocle, il 25, 27 e 28 giugno il saggio degli allievi del primo anno dell’Accademia d’arte del dramma antico

Aiace di Sofocle è il saggio degli allievi del primo anno dell'Accademia d'arte del dramma antico. Il lavoro, diretto da Massimo Di Michele, sarà presentato sabato 25, lunedì 27 e martedì 28, alle 21, nel cortile dell'ex convento di San Francesco, nel centro storico...

Agòn, il 24 giugno al Teatro Greco di Siracusa “Processo ad Edipo: da eroe a imputato”

Per il Siracusa International Institute neanche Edipo, giovane re di Tebe, protagonista di una delle tragedie più belle di Sofocle, potrà sottrarsi alla consueta e seguitissima simulazione processuale, Agòn, al Teatro Greco di Siracusa. A giudicarlo, la sera del 24...

La Sicilia degli dei, si presenta il libro di Guidorizzi e Romani

Sulla Sicilia, sin da tempi antichissimi, si sono riversate ondate di civiltà. Ma i Greci vi hanno lasciato un carattere indelebile, che fa parte della natura profonda di questa terra. Gli dèi non se ne sono mai andati dall’isola. Nelle campagne assolate nel cuore...

Intrecci e lacerazioni tra il volere degli dèi e dei mortali, il 18 giugno conferenza del Centro Studi di Terapia della Gestalt

Il Centro Studi di Terapia della Gestalt con il patrocinio di: Centro “Antropologia e Mondo Antico” del Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche dell’Università di Siena e Federazione italiana delle associazioni di psicoterapia (FIAP)* promuove...

Agòn, il 24 giugno al Teatro Greco di Siracusa “Processo ad Edipo: da eroe a imputato”

Per il Siracusa International Institute neanche Edipo, giovane re di Tebe, protagonista di una delle tragedie più belle di Sofocle, potrà sottrarsi alla consueta e seguitissima simulazione processuale, Agòn, al Teatro Greco di Siracusa. A giudicarlo, la sera del 24...
X