logo stagione

Fondazione Inda: riordino e inventariazione dell’ Archivio storico documentario

da | Apr 27, 2016

La Fondazione INDA nel corso dell’anno 2015 grazie ad un contributo statale da parte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, Soprintendenza Archivistica della Sicilia di Palermo ha potuto dare inizio al riordino ed inventariazione del proprio archivio storico-documentario per il periodo 1913-1948.

Il lavoro archivistico è stato effettuato dalla dr.ssa Giovanna Giallongo esperta archivista inserita nella short-list della Soprintendenza Archivistica della Sicilia.

Alla fine del lavoro di ricognizione e riordinamento delle carte, durato circa 6 mesi,  la dr.ssa Giallongo ha prodotto l’inventario servendosi dell’applicazione open source  per la descrizione degli archivi storici denominata Archimista edizione 2.0 .

Il predetto lavoro in data 25 marzo 2016 è stato collaudato dalla dr.ssa Elena Montagno, Funzionario archivista di Stato della Soprintendenza Archivistica della Sicilia, alla presenza del responsabile dell’archivio storico dell’INDA, dr.ssa Elena Servito.

L’archivio per la parte riordinata è ora consultabile in sede da parte di tutti coloro che ne faranno motivata richiesta scritta e secondo le modalità che verranno descritte nel Regolamento di Sala studio.

A breve sarà possibile, inoltre, anche la consultazione  on-line sul sito web della Fondazione.

La Fondazione ha in programma di portare a termine il lavoro di riordinamento e inventariazione appena intrapreso non solo per la parte documentaria ma anche per quanto riguarda il fondo fotografico, musicale e scenografico.

Con l’occasione la Fondazione INDA ringrazia ancora una volta il Ministero dei Beni e le Attività Culturali e del Paesaggio e, in particolar modo, nella persona del Soprintendente archivistico della Sicilia-Archivio di Stato Palermo, dr. Claudio Torrisi  e del suo funzionario, la  dr.ssa Elena Montagno.

 

 

 

Aiace di Sofocle, il 25, 27 e 28 giugno il saggio degli allievi del primo anno dell’Accademia d’arte del dramma antico

Aiace di Sofocle è il saggio degli allievi del primo anno dell'Accademia d'arte del dramma antico. Il lavoro, diretto da Massimo Di Michele, sarà presentato sabato 25, lunedì 27 e martedì 28, alle 21, nel cortile dell'ex convento di San Francesco, nel centro storico...

Agòn, il 24 giugno al Teatro Greco di Siracusa “Processo ad Edipo: da eroe a imputato”

Per il Siracusa International Institute neanche Edipo, giovane re di Tebe, protagonista di una delle tragedie più belle di Sofocle, potrà sottrarsi alla consueta e seguitissima simulazione processuale, Agòn, al Teatro Greco di Siracusa. A giudicarlo, la sera del 24...

La Sicilia degli dei, si presenta il libro di Guidorizzi e Romani

Sulla Sicilia, sin da tempi antichissimi, si sono riversate ondate di civiltà. Ma i Greci vi hanno lasciato un carattere indelebile, che fa parte della natura profonda di questa terra. Gli dèi non se ne sono mai andati dall’isola. Nelle campagne assolate nel cuore...

Intrecci e lacerazioni tra il volere degli dèi e dei mortali, il 18 giugno conferenza del Centro Studi di Terapia della Gestalt

Il Centro Studi di Terapia della Gestalt con il patrocinio di: Centro “Antropologia e Mondo Antico” del Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche dell’Università di Siena e Federazione italiana delle associazioni di psicoterapia (FIAP)* promuove...

Agòn, il 24 giugno al Teatro Greco di Siracusa “Processo ad Edipo: da eroe a imputato”

Per il Siracusa International Institute neanche Edipo, giovane re di Tebe, protagonista di una delle tragedie più belle di Sofocle, potrà sottrarsi alla consueta e seguitissima simulazione processuale, Agòn, al Teatro Greco di Siracusa. A giudicarlo, la sera del 24...
X