logo stagione

Backstage e prove al via la nuova stagione

da | Apr 21, 2017

Backstage e prove al via la nuova stagione

da | Apr 21, 2017 | La stagione, News

Un cammino iniziato quasi un mese fa e che tra pochi giorni si chiuderà con gli attimi prima dell’ingresso in scena. Il 53° ciclo di spettacoli classici al Teatro greco di Siracusa prenderà il via sabato 6 maggio, con Sette contro Tebe di Eschilo, e il giorno successivo, domenica 7 maggio, con Fenicie di Euripide, ma gli attori protagonisti dei due spettacoli sono al lavoro ormai da giorni in città.

Tra gli spazi messi a disposizione dalla Fondazione Inda e il Teatro greco, gli artisti che compongono i cast delle due tragedie stanno dando forma e corpo alle parole di Eschilo ed Euripide e alle idee dei due registi, Marco Baliani per Sette contro Tebe e Valerio Binasco per Fenicie. Un percorso condiviso anche con gli allievi dell’Accademia d’arte del dramma antico che come ogni anno compongono il coro delle due messe in scena. Tanto i due registi quanto gli attori, tranne Isa Danieli che quest’anno vestirà i panni di Giocasta in Fenicie, sono all’esordio al Teatro greco di Siracusa nell’ambito delle rappresentazioni classiche allestite dalla Fondazione Inda.

Per tutti c’è stato il primo contatto con il teatro, con le scene e i costumi pensati da Carlo Sala e soprattutto con un luogo unico al mondo che ogni anno richiama migliaia di spettatori. Tra poco, la prossima settimana, sarà tempo di antegenerale e poi generale, i due ultimi passi prima del debutto con la prima, sabato 6 maggio, alle 18,45 al Teatro greco.

Si parte con Sette contro Tebe poi sarà la volta di Fenicie che viene rappresentata a distanza di 49 anni dalla prima e unica messa in scena. A quel punto il tempo delle prove si sarà concluso e la parola passerà agli spettarori.

53stafione17

settecontrotebe

SETTE CONTRO TEBE

Eschilo | Aeschylus
Traduzione: Giorgio Ieranò
Regia: Marco Baliani

fenicie

FENICIE

Euripide | Euripides
Traduzione: Enrico Medda
Regia: Valerio Binasco

rane

RANE

Aristofane | Aristophanes
Traduzione: Olimpia Impero
Regia: Giorgio B. Corsetti

BACK TO COLONO. Fuggo, cerco e riparto! Saggio di fine Campus delle Arti 2022

14 luglio alle ore 19,00 ex Convento S. Francesco

Aiace di Sofocle, il 25, 27 e 28 giugno il saggio degli allievi del primo anno dell’Accademia d’arte del dramma antico

Aiace di Sofocle è il saggio degli allievi del primo anno dell'Accademia d'arte del dramma antico. Il lavoro, diretto da Massimo Di Michele, sarà presentato sabato 25, lunedì 27 e martedì 28, alle 21, nel cortile dell'ex convento di San Francesco, nel centro storico...

Agòn, il 24 giugno al Teatro Greco di Siracusa “Processo ad Edipo: da eroe a imputato”

Per il Siracusa International Institute neanche Edipo, giovane re di Tebe, protagonista di una delle tragedie più belle di Sofocle, potrà sottrarsi alla consueta e seguitissima simulazione processuale, Agòn, al Teatro Greco di Siracusa. A giudicarlo, la sera del 24...

La Sicilia degli dei, si presenta il libro di Guidorizzi e Romani

Sulla Sicilia, sin da tempi antichissimi, si sono riversate ondate di civiltà. Ma i Greci vi hanno lasciato un carattere indelebile, che fa parte della natura profonda di questa terra. Gli dèi non se ne sono mai andati dall’isola. Nelle campagne assolate nel cuore...

Intrecci e lacerazioni tra il volere degli dèi e dei mortali, il 18 giugno conferenza del Centro Studi di Terapia della Gestalt

Il Centro Studi di Terapia della Gestalt con il patrocinio di: Centro “Antropologia e Mondo Antico” del Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche dell’Università di Siena e Federazione italiana delle associazioni di psicoterapia (FIAP)* promuove...

BACK TO COLONO. Fuggo, cerco e riparto! Saggio di fine Campus delle Arti 2022

14 luglio alle ore 19,00 ex Convento S. Francesco

Agòn, il 24 giugno al Teatro Greco di Siracusa “Processo ad Edipo: da eroe a imputato”

Per il Siracusa International Institute neanche Edipo, giovane re di Tebe, protagonista di una delle tragedie più belle di Sofocle, potrà sottrarsi alla consueta e seguitissima simulazione processuale, Agòn, al Teatro Greco di Siracusa. A giudicarlo, la sera del 24...
X