logo stagione

53° Festival al Teatro Greco di Siracusa Due mesi di grandi emozioni con gli spettacoli classici

da | Set 29, 2016

Il ritorno della commedia, una stagione più lunga e la riscoperta di una tragedia da tempo dimenticata. Sono alcune delle novità che segneranno il cinquantatreesimo ciclo di rappresentazioni classiche al Teatro Greco di Siracusa. La Fondazione Inda si appresta ad allestire la nuova stagione forte del record di presenze fatto registrare lo scorso anno con 119 mila spettatori in 42 giorni di rassegna, un incremento nel numero delle presenze del 4 per cento rispetto al 2015 e una crescita del 34 per cento negli ultimi dieci anni.

Il cartellone del cinquantatreesimo ciclo di spettacoli classici sarà dedicato al legame tra la città e il teatro nell’anno in cui si celebrerà il 2.750° anniversario della Fondazione di Siracusa. Il programma delle rappresentazioni, pensato dal commissario straordinario dell’Inda Pier Francesco Pinelli supportato dalla commissione di esperti formata da Massimo Bray, Roberto Andò, Luciano Canfora e Giovannella Scaminaci, prevede la produzione e messa in scena delle tragedie “Sette contro Tebe” di Eschilo e “Fenicie” di Euripide e della commedia “Rane” di Aristofane. Il debutto è previsto il 6 maggio con l’opera di Eschilo e la stagione si protrarrà fino all’8 luglio. Le due tragedie si alterneranno dal 6 maggio al 25 giugno poi, dopo tre giorni di riposo, è previsto l’esordio della commedia “Rane” che sarà in scena dal 29 giugno all’8 luglio per un totale di 54 rappresentazioni, ben 12 in più rispetto all’anno precedente. Il 19 giugno verrà poi riproposta la Giornata mondiale del Rifugiato, tributo d’impegno civile in cui il territorio di Siracusa è costantemente in prima linea.

 

“Il Festival di Siracusa è la più importante rassegna di teatro di prosa in Italia – ha ribadito il commissario straordinario Pier Francesco Pinelli –. Lo scorso anno 119 mila persone hanno scelto di assistere a un evento culturale che solo l’Inda e Siracusa possono offrire. Ripartiamo da questo consenso per allestire una stagione di grande qualità”.

 

Le tre nuove produzioni saranno dirette  da registi che oggi costituiscono riferimenti importanti nel teatro italiano. Marco Baliani dirigerà “Sette contro Tebe”, tragedia che sarà rappresentata per la quarta volta a Siracusa dopo gli allestimenti del 1924, 1966 e 2005; Valerio Binasco metterà in scena “Fenicie”, l’intensa opera di Euripide che torna al Teatro Greco di Siracusa a distanza di 49 anni dall’unica rappresentazione, nel 1968. A Giorgio Barberio Corsetti è stata affidata “Rane”, inserita nel cartellone delle rappresentazioni classiche per la terza volta dopo il 1976 e il 2002, anno in cui la regia fu affidata a Luca Ronconi. I traduttori sono invece Giorgio Ieranò per “Sette contro Tebe”, Enrico Medda per “Fenicie” e Olimpia Impero per “Rane”.

“Stiamo allestendo una stagione ricca di novità e spunti interessanti, talora sofisticati – ha aggiunto il commissario Pinelli -. Il teatro fa parte dell’identità stessa di Siracusa ed è per questo che in un anno così importante per la città la Fondazione Inda offre un programma più ampio che propone una riflessione sul legame tra il teatro e la città. La stagione dell’Inda ha come fulcro il 53° ciclo di rappresentazioni classiche ma prevede anche tournée nei teatri di pietra italiani e l’appuntamento con il Festival Internazionale del Teatro Classico dei Giovani a Palazzolo Acreide. A questi eventi si affiancheranno anche le tante iniziative che la Fondazione Inda cura a Siracusa insieme a istituzioni e scuole”.

cartella-stampa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La scena ritrovata: prorogata fino al 16 febbraio la mostra all’ex convento di San Francesco

La scena ritrovata – Da Cambellotti ai contemporanei sarà aperta al pubblico fino a domenica 16 febbraio. L’esposizione inaugurata all’ex convento di San Francesco lo scorso 21 dicembre ha riscosso un grande successo e per questa ragione la Fondazione Inda e il Comune...

La scena ritrovata: al Teatro Comunale di Siracusa la sezione I Contemporanei

Sarà inaugurata mercoledì 1 gennaio 2020, alle 18, al Teatro Comunale di Siracusa, l'esposizione I Contemporanei, una delle quattro sezioni della mostra La scena ritrovata. Al Teatro Comunale i visitatori potranno ammirare alcuni degli abiti di scena disegnati da...

La scena ritrovata: 105 anni di storia all’ex convento di San Francesco

Quattro sezioni per raccontare cento anni di storia del teatro, delle arti sceniche e visive, delle rappresentazioni classiche a Siracusa attraverso opere di grandi artisti come Duilio Cambellotti, Alfonso Amorelli e Lele Luzzati. Resterà aperta fino al 16 febbraio la...

“Troia, città della mitologia e dell’archeologia”

Un incontro sulla città di Troia, tra mito e archeologia. E' in programma martedì 17 dicembre, a partire dalle 16,30, nell'auditorium del Museo archeologico regionale Paolo Orsi, il confronto sul tema "Troia, città della mitologia e dell'archeologia". Il prestigioso...

Il 15 dicembre a Siracusa nasce il Bosco delle Troiane

Si terrà domenica 15 dicembre la piantumazione di mille piantine di leccio per far nascere il Bosco delle Troiane. Dopo il rinvio a causa dell’allerta meteo e del maltempo che avevano reso impraticabile il terreno dove sorgerà il bosco, l’appuntamento è per domenica,...

L’Istituto Rizza alla mostra La scena ritrovata

Oggi una gradita sorpresa alla mostra La scena ritrovata - Da Cambellotti ai contemporanei. Tre classi dell'Istituto Superiore Alessandro Rizza di Siracusa. I ragazzi delle classi 3aw, 3bw, 4aw, indirizzo Grafica e comunicazione, hanno visitato l'esposizione allestita...

La scena ritrovata: la mostra apre anche la mattina

La mostra La scena ritrovata - Da Cambellotti ai contemporanei all'ex convento di San Francesco raddoppia. Viste le tante richieste ricevute, la Fondazione Inda e il Comune hanno deciso di aprire l'esposizione anche la mattina. A partire da domani, 28 dicembre, e fino...

La scena ritrovata – Da Cambellotti ai contemporanei: mostra all’ex convento di San Francesco

Una straordinaria occasione per attraversare 100 anni di storia dell'evoluzione scenica attraverso le opere di grandi artisti come Duilio Cambellotti, Alfonso Amorelli ed Emanuele Luzzati. Un percorso nel teatro, nelle rappresentazioni classiche al Teatro Greco di...

Premio Ubu 2019 a Gianluca Falaschi e Davide Enia

Complimenti da tutta la Fondazione Inda a Gianluca Falaschi e Davide Enia, vincitori del Premio Ubu 2019 rispettivamente per i costumi di Orgoglio e pregiudizio e When the Rain Stops Falling e per Nuovo testo italiano o scrittura drammaturgica con L'Abisso. Gianluca...

55CICLO

fenicie

LE BACCANTI

Euripide | Euripides
Regia | Carlus Padrissa
Traduzione | Guido Paduano

settecontrotebe

IFIGENIA IN TAURIDE

Euripide | Euripides
Regia | Jacopo Gassmann
Traduzione | Giorgio Ieranò

rane

LE NUVOLE

Aristofane | Aristophanes
Regia | Antonio Calenda
Traduzione | Nicola Cadoni

X