logo stagione

da | Ott 24, 2022

Tender Napalm di Philip Ridley per la regia di Simona De Sarno sarà in scena dal 27 al 30 ottobre al Catania Off Fringe Festival. Lo spettacolo, patrocinato dalla Fondazione INDA e dall’Accademia d’Arte del Dramma Antico ha debuttato all’Ortyx Drama Festival, a Siracusa e sarà presentato anche a Napoli, dal 20 al 23 aprile 2023 al Teatro Elicantropo diretto da Carlo Cerciello.
Tender Napalm ripercorre il rapporto di un uomo e di una donna che portano con sé un’istanza universale. La loro storia viene ricostruita attraverso la loro memoria e la loro immaginazione in una costante miscela di tenerezza e violenza che fa immergere lo spettatore in scenari apocalittici, in un’isola tropicale sconvolta dallo tsunami, minacciata da mostri marini, alieni e scimmie.
La traduzione del testo originale di Philip Ridley è di Laura Leonessa, l’adattamento e la regia di Simona De Sarno, le musiche di Andrea Di Falco mentre Victoria Blondeau è assistente alla regia. In scena Federica Cinque e Alessandro Mannini. Tender Napalm debutterà a Catania il 27 ottobre, alle 17, al Palazzo della Cultura e sarà in scena anche il 28 ottobre alle 21,30, il 29 ottobre alle 18,30 e il 30 ottobre alle 20, sempre al Palazzo della Cultura.
“L’urgenza di mettere in scena un testo così complesso e stratificato come Tender Napalm nasce dalla necessità di confrontarci con un linguaggio estremamente poetico e brutale, che scava nel rapporto di una giovane coppia privata di qualunque speranza, dopo la morte della loro figlia – scrive Simona De Sarno nelle note di regia. Avere dei sogni e delle speranze, credere in qualcosa e scegliere di investirci fino in fondo, in un momento storico così complesso, è molto spesso avvilente. L’idea di poter costruire una realtà nuova è spesso minacciata dal timore che possa venirti sottratta da un momento all’altro, dalla difficoltà di avere un dialogo con la generazione precedente, dal non sentirsi ascoltati. Il testo ci suggerisce che è dunque necessario partire da quello che si ha, o meglio, da quello che ci è stato lasciato e tentare di ricordare, di ritrovare e di recuperare la Bellezza, con tutte le sue rughe e le sue cicatrici, che la rendono ancora più viva. Ci siamo chiesti cosa può significare per una coppia perdere un figlio, cosa può significare vedersi crollare tutto quello per cui fino ad allora avevi combattuto, a causa della guerra, della violenza, della fede, del sesso, del potere, della politica, della storia”.

Guarda il trailer https://www.youtube.com/watch?v=DLhXv-9OUoQ

“Teatro antico e storia”: il 21 e 22 ottobre convegno internazionale di studi, a Siracusa studiosi da tutto il mondo

“Teatro antico e storia” è il tema del convegno internazionale di studi curato dalla rivista Dioniso e dalla Fondazione INDA. Venerdì 21 e sabato 22 ottobre, a Palazzo Greco, a Siracusa, il professor Guido Paduano, responsabile della rivista di studi sul teatro...

Ifigenia in Tauride al Teatro Romano di Verona, incontro all’Università di Verona con Jacopo Gassmann

"Ifigenia in Tauride a Verona" è titolo dell'incontro in programma mercoledì 14 settembre, nei locali dell'Università di Verona. L'appuntamento è organizzato dal Cetro di Ricerca Skenè - Studi Interdisciplinari sul Teatro in occasione della messa in scena...

BACK TO COLONO. Fuggo, cerco e riparto! Saggio di fine Campus delle Arti 2022

14 luglio alle ore 19,00 ex Convento S. Francesco

Aiace di Sofocle, il 25, 27 e 28 giugno il saggio degli allievi del primo anno dell’Accademia d’arte del dramma antico

Aiace di Sofocle è il saggio degli allievi del primo anno dell'Accademia d'arte del dramma antico. Il lavoro, diretto da Massimo Di Michele, sarà presentato sabato 25, lunedì 27 e martedì 28, alle 21, nel cortile dell'ex convento di San Francesco, nel centro storico...

Agòn, il 24 giugno al Teatro Greco di Siracusa “Processo ad Edipo: da eroe a imputato”

Per il Siracusa International Institute neanche Edipo, giovane re di Tebe, protagonista di una delle tragedie più belle di Sofocle, potrà sottrarsi alla consueta e seguitissima simulazione processuale, Agòn, al Teatro Greco di Siracusa. A giudicarlo, la sera del 24...

BACK TO COLONO. Fuggo, cerco e riparto! Saggio di fine Campus delle Arti 2022

14 luglio alle ore 19,00 ex Convento S. Francesco

Agòn, il 24 giugno al Teatro Greco di Siracusa “Processo ad Edipo: da eroe a imputato”

Per il Siracusa International Institute neanche Edipo, giovane re di Tebe, protagonista di una delle tragedie più belle di Sofocle, potrà sottrarsi alla consueta e seguitissima simulazione processuale, Agòn, al Teatro Greco di Siracusa. A giudicarlo, la sera del 24...