Commissario Giacchetti-ph Franca Centaro

Commissario Giacchetti-ph Franca Centaro

“Sono lieto ed onorato di relazionarmi con il Presidente dell’Alto Consiglio Scientifico, Andrea Camilleri, e la Fondazione Inda sarà il braccio operativo di questo organo nominato dal Presidente del Consiglio, adeguandosi alle indicazioni che giungeranno da Roma. Ho già attuato i primi contatti con alcuni dei membri che ne fanno parte e suppongo che le prime riunioni si terranno a Roma”. Il Commissario straordinario della Fondazione INDA, Alessandro Giacchetti, ha esordito con queste parole di totale disponibilità dinanzi alle novità provenienti da Roma in queste ultime settimane.  “La Fondazione è un Ente prestigiosissimo – ha aggiunto Alessandro Giacchetti – ed io sono felice di poter lasciare il mio posto, che mi è stato assegnato dal Ministro dei Beni Culturali e Ambientali, a chi sarà ritenuto adatto a guidare la Fondazione. Quello che ricevo ogni giorno, qui, è un arricchimento professionale e umano straordinario ed un affetto caloroso”.

Tra le note più significative emerse in conferenza, stamani, anche le difficoltà economiche ravvisate per i prossimi mesi, dovute al consistente taglio dei fondi della Regione Siciliana. “Allo stato attuale la Fondazione – ha precisato il Commissario straordinario – può contare solo su un contributo pari a 78 mila euro. Dunque, chiediamo a tutti di unirsi alla Fondazione INDA e di sostenerla perché questo ridimensionamento economico possa essere rivisto e si possa intervenire in modo più generoso”.

Visualizza il calendario delle attività ordinarie e straordinarie