Quarto ed ultimo della serie di incontri all’Orecchio di Dionisio lunedì 1° luglio alle ore 18:30, con Eva CANTARELLA, una delle più importanti studiose del mondo antico, che terrà un intervento sul tema Donne e misoginia nel mondo antico.

Cantarella, autrice del saggio L’ambiguo malanno, libro tradotto in decine di paesi, ripercorrerà episodi e vicende del dramma antico, a partire da Ippolito di Euripide, concentrando l’attenzione sulla misoginia e sull’introduzione di stereotipi in uso ancora oggi.

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

Di seguito, alcune foto dell’incontro, di Franca Centaro